logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Sfuma l’accesso ai play off per l’UBI Banca San Bernardo Cn

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2

4 maggio 2018

Sfuma l’accesso ai play off per l’UBI Banca San Bernardo Cn

Ariaudo e compagni arrivano scarichi al termine della regular season.

Calendario beffardo per i cuneesi dell’UBI Banca San Bernardo Cn che nelle ultime giornate hanno dovuto affrontare dapprima un’Alba determinata ad uscire bene dopo il difficile inizio stagione ed infine il Novi di Stefano Moro, carico delle 8 vittorie consecutive.

Ariaudo e compagni, arrivati scarichi a fine campionato, non sono riusciti a mantenere la concentrazione e a contenere il gioco avversario. Cedendo il match per 3-0 agli avversari, Cuneo consegna ai novesi anche il 2° posto e l’accesso ai play off promozione. Ciononostante, è stata una stagione di grandi emozioni, in campo e sugli spalti.

Come sottolinea il Presidente del Cuneo Volley, Ezio Caramello, «Questi ragazzi non sono professionisti, hanno tutti un lavoro e a volte possono essere arrivati un po’ stanchi all’allenamento o in partita. Oggi hanno dato il massimo, ma non è bastato. Non ritengo sia accaduto qualcosa di grave. Doveva andare così, oggi è stata solo una giornata no. Non dimentichiamoci, inoltre, che nel corso della stagione c’è stata anche la sostituzione dell’allenatore; con Serniotti abbiamo intrapreso una strada diversa, che ha portato entusiasmo alla squadra e in società. Abbiamo provato a fare il meglio possibile, ci riteniamo comunque soddisfatti».

Al termine del match coach Serniotti ha dichiarato: «Per me è stata un’esperienza sicuramente interessante, sapevo che era un campionato per me nuovo, certe cose le ho imparate cammin facendo. Ho cercato di dare quello che potevo, qualcosa ci sono riuscito e qualcosa no. Ovviamente non è la stessa cosa che allenare dei ragazzi che vivono solamente per giocare a pallavolo. Qui ci sono tanti bravi ragazzi che lavorano e magari arrivano alla sera stanchi. Ho avuto un gruppo che, ci tengo a dirlo, indipendentemente dal risultato finale, mi è piaciuto molto; dei bravissimi ragazzi e dei buoni giocatori, che sicuramente ci tenevano ancor più di me a terminare il campionato al secondo posto. Sono i primi a dispiacersi. Oggi tante cose non hanno funzionato e loro hanno giocato meglio di noi. Sin dalle prime battute siamo andati in difficoltà anche su situazioni facili. Sapevamo che sarebbe stato complicato, inoltre credo si siano aggiunti fattori emotivi, come spesso capita in partite importanti, dove i problemi di sempre ti sembrano più grossi di quello che sono. Purtroppo questo è un campionato lungo, e noi nelle ultime partite siamo calati. Una grossa occasione l’abbiamo avuta una settimana fa ad Alba, dove se fossimo riusciti a vincere la partita oggi non ci saremmo dovuti giocare tutto nello scontro diretto. E’ andata così, peccato perché ci tenevamo per la società e per questo secondo posto. I playoff sapevamo essere molto lunghi e complicati, sarebbero stati una soddisfazione, ma non ce l’abbiamo fatta. Bravi loro ad avercela fatta».

Andiamo alla cronaca della partita.

Per l’ultima giornata della Regular season, coach Serniotti ha schierato in campo: Coscione palleggio, Ariaudo opposto, Perla e Cefaratti centro, Galaverna e Vittone schiacciatori; Rivan (L). Inizio al recupero per i padroni di casa che sentono la tensione del match e non riescono ad essere presenti in campo. Viene inserito Gamba in attacco al posto di Galaverna sul 2-9. Dopo il secondo time out richiesto da coach Serniotti, è proprio il bergamasco a dare inizio al recupero con due attacchi efficaci. Bene Vittone a muro insieme a Coscione. Sul 14-18 rientra Galerna e sul 16-20 Tomatis entra alla battuta per Perla. Si prosegue punto a punto, tuttavia il vantaggio del Novi è definitivo. Il primo set è novese per 25-20.

La seconda frazione vede entrambe le squadre distratte e fallose. Un recupero in difesa di Ariaudo e Vittone, rende necessaria l’uscita temporanea del capitano cuneese, sostituito da Brignone. Per fortuna solo un lieve fastidio dovuto alla collisione con il compagno di squadra. Bene Cuneo con i muri di Cefaratti e Galaverna che portano i biancoblù in vantaggio 8-6.

Errori in ricezione, condizionano gli attacchi, che non riescono ad essere efficaci al primo tentativo. Sul 19-23 viene inserito nuovamente Gamba in attacco, ma questa volta al posto di Vittone. Niente da fare, i troppi errori cedono anche il secondo set agli avversari per 25-22.

Anche nell’ultimo parziale Novi parte avanti, ma con un pallonetto di Ariaudo e una schiacciata di Vittone e Galaverna, inducono coach Quagliozzi a richiedere il time out sull’8-5. I novesi non mollano, recuperano e sorpassano, portando il parziale sul 12-18. Entrato Tomatis al centro per Perla sull’11-14. Una sorta di speranza sembra accendersi quando dal 16-22, Cuneo si porta a meno tre con gli attacchi di Ariaudo e Tomatis. Tuttavia la copertura e le prestazioni a muro avversarie, chiudono il match 3-0 per il Novi.

 

Ubi Banca San Bernardo Cn – As Novi Pallavolo (AL)                        0-3
(20-25/22-25/19-25) 

Ubi Banca San Bernardo Cn: Coscione 4, Ariaudo 10, Perla 3, Cefaratti 6, Galaverna 12, Vittone 9; Rivan (L); Gamba 2, Tomatis 1, Brignone. N.e. Dho, Distort, Armando (L2).
All.: Serniotti; II All.: Sampò.

Ricezione positiva: 48%; Attacco: 39%.

 

As Novi Pallavolo (AL): Corrozzatto 2, Moro 14, Semino 4, Zappavigna 9, Guido 14, Bettucchi 6; Quaglieri (L); Romagnano 1. N.e. Volpara, Prato, Repetto, Bonvini (L2).
All. Quagliozzi; II All.: Repetto.

Ricezione positiva: 65%; Attacco: 48%.

 

Ecco nel dettaglio i risultati dell’ultima giornata del girone A della serie B maschile:

Negrini Gioiel. Acqui (AL) – Mercatò CRF Fossano (CN)             3-2
Spinnaker Albisola V. (SV) – ETS International (VA)                 3-1
Ubi Banca San Bernardo Cn – As Novi Pallavolo (AL)               0-3
Gerbaudo Savigliano (CN) – Sant’Anna Tomcar (TO)                2-3
Pallavolo Saronno (VA) – Mercatò Alba (CN)                           2-3
Yaka Volley Malnate (VA) – PVLCerealterra Ciriè (TO)              0-3
Volley Parella Torino – Volley 2001 Garlasco (PV)                    3-0

 

CLASSIFICA:

Pallavolo Saronno (VA), As Novi Pallavolo (AL), Pvlcerealterra Cirié (TO), Ubi Banca San Bernardo Cn, Sant’anna Tomcar (T0), Volley Parella Torino, Mercatò Alba (CN), Gerbaudo Savigliano (CN), Volley 2001 Garlasco (PV), Yaka Volley Malnate (VA), Mercatò CRF Fossano (CN), Negrini Gioiel. Acqui (AL), ETS International (VA), Spinnaker Albisola V. (SV).

 

Ufficio stampa Stella Testa
mobile:
3494626925
mail: ufficio stampa@cuneovolley.it