Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo vince il primo set a Cantù e poi cede il passo

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2 - Homepage

18 ottobre 2022

Cuneo vince il primo set a Cantù e poi cede il passo

Cuneo vince il primo set a Cantù e poi cede il passo

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo non riesce nell’impresa canturina; domenica si torna a giocare in casa e sarà battaglia contro Lagonegro degli ex Wagner e Bonola.

Cuneo fa il suo gioco nel primo set, così come dimostrato con Motta in casa la scorsa domenica, poi qualcosa cambia nel mood dei cuneesi e si intravedono le difficoltà della prima giornata. Il rodaggio del gruppo ha ancora bisogno di tempo e gioco nelle gambe; le occasioni certo non mancano con il prossimo impegno tra quattro giorni con Lagonegro nuovamente in casa al palasport di Cuneo. Testa e cuore devono viaggiare di pari passo e bisogna essere squadra in tutti i momenti del match, anche quando sorgono difficoltà. Pronti a scendere di nuovo in campo di fronte al nostro pubblico, che da sempre sa essere l’arma in più.

Lo starting six di Cuneo: Pedron palleggio, Santangelo opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Botto (K) e Chiapello schiacciatori; Bisotto (L).
Coach Denora schiera: Alberini palleggio, Compagnoni opposto, Mazza e Aguenier al centro, Ottaviani e Galliani schiacciatori; Butti (L).

Rientrato Capitan Botto, dopo la prestazione di domenica coach Giaccardi conferma la fiducia a Chiapello che parte titolare. Cuneo fa bene in difesa e anche al servizio. Uno solo il muro in tutto il set ed è dell’ex Alessandro Preti. Santangelo e Chiapello conducono i giochi per i cuneesi. A firmare il 25-21 biancoblù è proprio l’opposto della Bam Acqua S.Bernardo Cuneo con un attacco forte sulla parte alta del muro avversario che termina a fondo campo.

Si riparte con la seconda frazione, il gioco è combattuto, ma inizialmente Cuneo si mantiene in vantaggio. Sul parziale di 20-22 a causa di troppi errori e una difficoltà generale dei cuneesi a metter giù palla, si passa al 23 pari ed infine Preti chiude 25-23 per i padroni di casa.

Il terzo set riprende con Sul 17-13 coach Giaccardi al termine del time out inserisce Kopfli per Chiapello. Doppio cambio palleggio/opposto con Esposito e Cardona in campo sul 20-17, poi all’azione successiva la panchina cuneese esaurisce i tempi discrezionali a disposizione per questa frazione. Sul 24-18 rientrano Pedron e Santangelo ed è proprio l’opposto ad annullare il primo set ball. Entra Lanciani al servizio per Codarin che purtroppo non va a segno come nel match di domenica e il set è di Cantù per 25-19.

Anche nel quarto set i giochi sono complicati per Cuneo che non riesce a fare il proprio gioco a pieno. Sul 10-9 dopo il time out chiamato da coach Giaccardi, Parodi entra in campo per Chiapello. Troppi errori e difficoltà per i biancoblù, sul 23-18 entra Lanciani per Santangelo al servizio e Cardona per Pedron nel doppio cambio. Bene Codarin a muro che ferma Aguenier. Annullati due match point per Cantù e coach Denora chiama il time out sul 24-21. Si rientra in campo, ma Parodi dai nove metri mette out ed è 3-1 per i canturini.

Al termine della partita Coach Giaccardi: « Siamo entrati di nuovo nel mood di Brescia e quindi tutto è diventato un po’ pesante. Stiamo facendo un po’ su e giù sulle montagne russe in queste prime giornate; sapevo che non era sicuramente la partita di Motta ad averci risolto i problemi, ma pensavo avessimo appreso qualcosa che ci avrebbe dato una mano in più nelle situazioni difficili. Le risposte di squadra avute domenica oggi sono mancate, perciò bisognerà nuovamente metterci faccia a faccia e analizzare. Non metto assolutamente in dubbio le capacità di Cantù, squadra che è stata attrezzata per fare un certo tipo di campionato, ma dopo il primo set vinto il match lo dovevamo portare a casa. Dobbiamo trovare la nostra identità, mi dispiace sempre per i ragazzi, ma dobbiamo capire che la strada è molto lunga e difficile in questo campionato».

Prossimo appuntamento con la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo, domenica 23 ottobre alle ore 18.00 al Palazzetto dello sport di Cuneo contro Lagonegro.

3^ Andata (19/10/2022) – Regular Season Serie A2 Credem Banca
Pool Libertas Cantù – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
3-1         (21-25/25-23/25-19/25-21)    

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Pedron 3, Santangelo 23, Sighinolfi 9, Codarin 10, Botto (K) 13, Chiapello 8; Bisotto (L1); Lanciani, Esposito, Kopfli 1, Cardona, Parodi 2. N.e. Lilli (L2).
All.: Massimiliano Giaccardi
II All.: Lorenzo Gallesio
Ricezione positiva: 59%; Attacco: 54%; Muri 3; Ace 5.

Pool Libertas Cantù: Alberini 5, Compagnoni 12, Mazza 6, Aguenier 10, Ottaviani 19, Galliani 12; Butti (L1); Gianotti, Preti 3, Picchio. N.e. Gamba, Rota, Rossi, Monguzzi (K) (L2).
All.: Francesco Denora Caporusso.
II All.: Alessio Zingoni.
Ricezione positiva: 52%; Attacco: 59%; Muri 9; Ace 4.

Arbitri: Papadopol Veronica Mioara, Armandola Cesare.

Durata set: 26′, 31′, 24’, 29’.
Durata totale: 110′.


Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley

×

Calendario 2024 Cuneo Volley - Un Anno da Campioni
CLICCA QUI