logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo vince di cuore a Brescia in rimonta al tie-break

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2 - Homepage

29 gennaio 2022

Cuneo vince di cuore a Brescia in rimonta al tie-break

Cuneo vince di cuore a Brescia in rimonta al tie-break

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo con Pedron a riposo, diretta da un ottimo Filippi porta a casa l’ottava vittoria consecutiva e si prepara ad ospitare mercoledì Porto Viro nella Semifinale di Coppa Italia.

Grande prova di squadra per la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo in trasferta a Brescia per la quinta giornata di ritorno della regular season. Settima vittoria consecutiva in campionato per Botto e compagni, con l’esordio di Filippi titolare alla regia per una scelta tecnica di tenere a riposo Pedron in vista della Semifinale di Coppa Italia e l’ottima performance di Tallone entrato per Preti nel quarto set. I cuneesi rimontano e si aggiudicano il match al tie-break lottando contro gli esperti tucani. Mvp e best scorer capitan Iacopo Botto. Ora testa alla Semifinale di mercoledì con Porto Viro.

Lo starting six di Cuneo: Filippi palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Preti e Botto schiacciatori; Bisotto (L).
Coach Zambonardi schiera: Tiberti palleggio, Bisi opposto, Patriarca ed Esposito al centro, Galliani e Cisolla schiacciatori;  Franzoni (L).

Cuneo parte con Filippi al palleggio in diagonale con Wagner, al centro Codarin e Sighinolfi, di banda capitan Botto e Preti, il Libero è Bisotto. Primo videocheck sullo 0-1 chiamato dalla panchina cuneese per una sospetta invasione, non riscontrata dall’occhio elettronico. Cuneo allunga 7-3 e coach Zambonardi chiama il time out. I tucani recuperano e trovano il 9 pari con un Cisolla sempre presente e Bisi al suo fianco. Il gioco prosegue punto a punto, poi sul 12-10 coach Serniotti richiama i suoi per evitare l’allungo dei padroni di casa. Il muro di Filippi su Cisolla (14-12) manda Codarin dai nove metri. Cambio palla, ma ci pensa Wagner a riportare palla a Cuneo e mandare il regista cuneese al servizio (15-13). Bene l’intesa al centro tra Filippi e Sighinolfi, ottimo Bisotto in ricezione sulla battuta di Esposito. Cuneo si avvicina e sul 18-17 la panchina bresciana esaurisce i time out a disposizione. Videocheck chiesto dai tucani sul 19 pari, ma viene confermata la decisione arbitrale e Wagner si porta dai nove metri dove trova l’ace su Cisolla, ma la battuta dopo è out e al servizio entra Crosatti al posto di Patriarca (20-20). Bene Preti a muro, ma poi sbaglia dai nove metri e manda Bisi alla battuta (22-21). Come sottolineato dallo speaker, il punto d’astuzia di Codarin gli vale il turno al servizio sul 22 pari. Capitan Botto trova il 23 e l’invasione a muro dei tucani vale il set ball (22-24). Lo annulla lo stesso Codarin al servizio. Ci pensa Botto a chiudere 23-25.

Si torna in campo, un inizio equilibrato, poi un buon turno al servizio di Codarin e il 4 pari al Centro sportivo San Filippo. Videocheck sul servizio di Esposito che viene ravvisato out, capitan Botto va dai nove metri per Cuneo e trova l’ace del 6 pari. Il muro di Wagner sentenzia su Galliani. Errore alla battuta per Botto che recupera in pipe subito dopo e manda Sighinolfi al servizio (7-9). La diagonale stretta dell’opposto brasiliano vede la chiamata del time out da parte di coach Zambonardi (7-10). Patriarca e Cisolla in ottima sintonia con Tiberti mantengono i tucani attaccati (12-13). Due errori al servizio e un primo tempo di Patriarca fanno correre ai ripari coach Serniotti che sul 16 pari chiama il time out. Entra Pedron per Filippi sul 17-16 e Tallone per Preti al punto successivo per Brescia. Finisce in rete il servizio di Tiberti e dai nove metri va Sighinolfi per Cuneo, poi il muro di Bisi su Tallone (19-17). Anche Galliani sbaglia alla battuta e rientra Filippi (19-18), mandando Wagner dai nove metri. Secondo time out per Cuneo sul 21-18. Un altro monster block di Bisi su Tallone e rientra Preti (22-18). Muro di Esposito su Preti, ma la panchina cuneese chiama il videocheck per invasione, che assegna il punto ai padroni di casa ed è 23-18. Errore in difesa ed è set ball per Brescia (24-18), ma Patriarca sbaglia il servizio e manda Preti alla battuta. Chiude il set Cisolla 25-19.

Terzo set, sono i tucani a fare il bello e cattivo tempo, capitan Botto trascina i suoi (8-8). Sull’11-8 coach Serniotti chiama il time out. La diagonale dell’opposto brasiliano, porta a -2 Cuneo (12-10), tuttavia il servizio successivo è out. Recupera Preti che conquista il turno al servizio, ma è l’esperto Cisolla a riprendere palla. Secondo time out per i cuneesi (14-11). Si torna in campo ed è proprio Cisolla ad andare in battuta e trovare la rete. Al servizio va Codarin che in combinazione con il compagno di reparto Sighinolfi con un monster block su Esposito trovano il 14-13. Sul 15-14 entra Pedron al servizio per Filippi. Galliani e Patriarca mettono in difficoltà Bisotto in difesa. Sul 20-15 capitan Botto va al servizio e trova l’ace del 16° punto confermato anche dal videocheck. Entra Mazzone per Bisi in ricezione, Botto lo va subito a cercare trovando il rigore per Preti che non delude (20-17) e coach Zambonardi chiama il time out. Sul 21-17 rientra Bisi. Tra le fila cuneesi entra Tallone per Preti in ricezione. Set ball Brescia ed è l’ace di Galliani a chiuder 25-17.

Nel quarto set parte Tallone in campo insieme a Botto di banda. Confermato il resto del sestetto. Cuneo parte subito forte portandosi 1-3. Cisolla effettua cambio palla e manda Bisi al servizio, ma Bisotto riceve e serve bene Filippi per Botto; rigiocata per Brescia e poi Bisi forte sul muro trova il 3 pari. Lo stesso opposto tucano va al servizio ma si conclude a rete ed è Codarin ad andare alla battuta per Cuneo (3-4). Guerra tra centrali in attacco con Esposito e Sighinolfi, Filippi dai nove metri e il mani out di Botto (4-6). Cambio palla, ma è ancora Sighinolfi a riprendere palla con un primo tempo che lascia il solco nei tre metri avversari. L’ace del capitano (5-8), ma poi sbaglia. Ottima intesa Filippi-Wagner che vale il 6-9 e al servizio va Sighinolfi che trova il break. Sull’ace di Tallone dell’8-13 coach Zambonardi esaurisce i time out a disposizione. Sul 10-16 entra Mazzone per Cisolla, al servizio Codarin che trova l’ace. Altri cambi tra le fila avversarie, mani out per Botto e super turno alla battuta per Codarin; Cuneo a +9 (10-19). I cuneesi ci credono, trovano il set ball sul 15-24 con un Codarin sugli scudi a rete. Poi è Tallone a chiudere il set 16-25.

Tie-break al San Filippo. I cuneesi partono subito concentrati con un muro di Botto e un buon turno al servizio di Filippi. Contesa l’azione successiva al time out tucano sul 3-6. Tallone trova il 5-8 ed è cambio campo. Gioco punto a punto poi sul 9-12 il time out per coach Serniotti. Coach Zambonardi chiama l’invasione durante l’azione dopo il 9-13, ma il videocheck consegna il punto a Cuneo del 9-14 e l’ace di Codarin chiude il match 15-9 per i cuneesi ed è la settima vittoria consecutiva in regular season.

MVP di serata capitan Iacopo Botto, best scorer dell’incontro con 20 punti.

Al termine della partita Coach Serniotti: « Oggi importante vittoria e soprattutto bel successo di squadra con protagonisti Filippi e Tallone, due giocatori a cui finora ho dato meno spazio, ma che son contento oggi abbiano fatto bene la loro parte. Ora dobbiamo recuperare in fretta in vista della partita di coppa di mercoledì, sfida secca a cui teniamo molto».

Prossimo appuntamento con la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo mercoledì 2 febbraio ore 20.00 in casa per la Semifinale Del Monte® Coppa Italia contro Porto Viro.

5^ Ritorno (30/01/2022) – Regular Season Serie A2 Credem Banca
Gruppo Consoli McDonald’s Brescia – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
2-3         (23-25/25-19/25-17/16-25-9-15)       

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Filippi 4, Wagner 14, Sighinolfi 9, Codarin 9, Botto (K) 20, Preti 9; Bisotto (L1); Pedron, Tallone 4. N.e. Vergnaghi , Rainero, Cardona, Giordano (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Marco Casale
Ricezione positiva: 57%; Attacco: 44%; Muri 9; Ace 8.

Gruppo Consoli McDonald’s Brescia: Tiberti (K), Bisi 19, Patriarca 16, Esposito 9, Galliani 15, Cisolla 13; Franzoni (L1); Crosatti, Mazzone, Orazi 1. N.e. Seveglievich, Ventura (L2).
All.: Roberto Zambonardi.
II All.: Paolo Iervolino.
Ricezione positiva: 54%; Attacco: 45%; Muri 14; Ace 4.

Arbitri: Sessolo Maurina, Nava Stefano.

Durata set: 27’, 25’, 24’, 24’, 17’.
Durata totale: 117’ .

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley