Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo suda freddo, poi accende gli animi e in rimonta fa sua la sfida con Brescia

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2

20 gennaio 2024

Cuneo vince 3-2 con Brescia

Cuneo suda freddo, poi accende gli animi e in rimonta fa sua la sfida con Brescia

La Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo piazza la 10^ vittoria consecutiva con un tie-break ai vantaggi sudato e meritatamente conquistato.

Cuneo vince al tie-break la difficilissima battaglia contro Brescia, in un palazzetto infuocato. Decima vittoria consecutiva per la Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo che rimonta la partita sotto 2-0 e con grande tenacia e forza del gruppo porta il verdetto al quinto set, conquistando 2 punti importantissimi. Prossima partita in casa il 4 febbraio contro Santa Croce, mentre domenica alle 18 i biancoblù scenderanno in campo a Pineto.

Lo starting six di Cuneo: Sottile palleggio, Jensen opposto, Codarin e Volpato centro, Botto e Andreopoulos schiacciatori; Staforini (L).
Coach Zambonardi schiera: Tiberti palleggio, Klapwijk opposto, Candeli e Erati al centro, Gavilan e Cominetti schiacciatori; Pesaresi (L).

Il match inizia bello combattuto con un gioco punto a punto. Sul 14-17 coach Battocchio chiama il primo time out di serata. Dopo la pipe di Andreopoulos e il muro cuneese su Klapwijk, coach Zambonardi chiama anche lui il suo primo tempo tecnico in questo primo set (19-20). Tuttavia i bresciani allungano ancora e sul 19-22 Cuneo richiama i suoi. Sul 21-24 entra Bristot per Babis, ma Cominetti trova il mani out del 21-25 

Nel secondo set parte in campo Gottardo al posto di Babis rispetto alla formazione iniziale. Una battaglia su ogni pallone, con Brescia ancora avanti. Sul 9-13 coach Battocchio chiama il time out e si ripete sull’11-16. Difesa, attacco, i tucani sono sugli scudi e Cuneo non riesce a girare il corso del set che termina 17-25.

Rientra titolare lo schiacciatore greco. La terza frazione, pur sempre tirata, vede i padroni casa passare avanti e sul 9-7 è coach Zambonardi a chiamare il primo time out. Tuttavia i bresciani fanno sotto e sul 14-16 Cuneo corre ai ripari con il tempo tecnico. Jensen va dai nove metri e trova l’ace del 17-16 su Cominetti, ma Gavilan si prende il proprio turno al servizio con un attacco efficace. Il gioco procede punto a punto, con l’ace di Babis che vale il secondo time out per Brescia (19-17). Sul 20-19 al servizio entra Giacomini per Volpato che purtroppo trova l’errore. Un monster block da manuale per Codarin su Klapwijk che vale il 22-19. Sul 23-21 entra Sarzi Sartori al servizio per Erati, che la mette out sul fondo campo e manda Codarin dai nove metri per il set ball. Il muro di Babis chiude il terzo set e riapre i giochi al Palazzetto di Cuneo (25-21). 

Parte a fuoco Cuneo nel quarto set e già sul 5-2 coach Zambonardi chiama il time out. Il Palazzo diventa protagonista e come sostiene i padroni di casa, cerca di deconcentrare l’avversario, dando così il proprio contributo alla battaglia cuneese (12-8). Brescia esaurisce i tempi tecnici.    Ottimo lavoro di squadra con difesa di Staforini, alzata di Sottile e attacco forte sul muro avversario di Capitan Botto che vale il 19-15. Sul 20-18 con Tiberti al servizio, coach Battocchio chiama il time out. D’astuzia sottile trova il set ball del quarto set (24-20) e manda Babis dai nove metri che vede la slash di Cioffi, entrato ad alzare il muro davanti (25-20).

Il tie-break parte a favore dei bresciani, ma un punto alla volta i biancoblù restano attaccati (4-5). L’ace di Jensen vede la parità al 6° punto e il time out per Brescia. Il cambio campo vede il parziale sul 7-8. Sull’8-10 coach Battocchio chiama il time out. Cuneo passa avanti e Jensen trova il match ball (14-13), ma purtroppo poi sbaglia il servizio. Andreopoulos trova il 15-14 e va dai nove metri, ma il muro è out. Si procede ai vantaggi. Chiude set e match Codarin con un ace al servizio (20-18) 3-2.

 

Premio MVP di serata lo schiacciatore greco di Cuneo, Charalampos Andreopoulos, premiato da Daniele Bertolotti di Energia Pulita, sponsor match day di giornata. Premio Fair Play by Santero 958 per Roberto Cominetti.

Al termine della partita Coach Battocchio: « Non so se non siamo partiti bene o se siamo partiti bene e poi ci siamo piantati su una situazione nel primo set e ce lo siamo portati dietro. Sicuramente una partita in cui abbiamo sbagliato molto e loro ci hanno veramente portati al limite, sono  una squadra fortissima, per me probabilmente quella che gioca la miglior pallavolo del campionato, quindi onestamente averli battuti credo sia motivo di vanto. I ragazzi sotto 2-0 una partita così, riuscire a capire cosa fare, come provare a girarla, sono stati davvero molto, molto bravi». 

Il prossimo appuntamento casalingo con la Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo è in calendario per domenica 4 febbraio alle ore 18.00 contro i Lupi Santa Croce, la cui tifoseria è gemellata con i Blu Brothers. Nel frattempo, domenica 28 gennaio alle ore 18.00, i biancoblù saranno ospiti di Pineto. Possibilità di vedere la partita tutti insieme al “ Circolo la Fenice” di Vignolo.

Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo - Consoli Sferc Brescia
3-2   
(21-25/17-25/25-21/25-20/20-18)
Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo:  Sottile 3, Jensen 27, Volpato 9, Codarin 14, Andreopoulos 16, Botto (K) 10; Staforini (L1); Gottardo, Bristot, Giacomini, Cioffi 1. N.e. Colangelo, Coppa, Giordano (L2).
All.: Matteo Battocchio
II All.: Lorenzo Gallesio
Ricezione positiva: 68%; Attacco: 49%; Muri 9; Ace 8.

Consoli Sferc Brescia: Tiberti (K) 1, Klapwijk 24, Candeli 9, Erati 10, Gavilan 16, Cominetti 22; Pesaresi (L1); Franzoni, Ferri, Sarzi Sartori. N.e. Malual, Ghirardi, Mijatovic, Braghini (L2)
All.: Roberto Zambonardi.
II All.: Paolo Iervolino.
Ricezione positiva: 52%; Attacco: 56%; Muri 6; Ace 2.

  

Durata set: 29’, 23’, 26’, 28’, 25’. 
Durata totale: 131’.
 
Arbitri: Beatrice Cruccolini, Marta Mesiano.



Stella Testa - Ufficio stampa Cuneo Volley 

×

Calendario 2024 Cuneo Volley - Un Anno da Campioni
CLICCA QUI