logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo sotto recupera e va al tie-break, ma è Brescia a chiudere

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2

1 novembre 2023

Cuneo porta a casa un punto da Brescia

Cuneo sotto recupera e va al tie-break, ma è Brescia a chiudere

La Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo dopo un inizio sottotono, recupera e conduce il gioco fino al cambio campo del tie-break. Cuneo porta a casa un punto dal campo difficile di Brescia.

Battaglia a Brescia, con gran recupero dei cuneesi che sotto 2-0 recuperano e arrivano al match ball nel tie-break. Troppe le occasioni sprecate e Cuneo porta a casa un punto dal difficile campo bresciano. Due giorni per preparare il prossimo incontro, sabato si gioca in casa con Pineto in ricordo di Nicole. Tutto l’incasso sarà devoluto in beneficenza per la dotazione di defibrillatori by Battikuore, nelle Frazioni di Cuneo e nell’Istituto Grandis che la giovane frequentava. La prevendita online è attiva e all’interno saranno posizionate delle cassette per le offerte libere. 

Lo starting six di Cuneo: Sottile palleggio, Jensen opposto, Codarin e Volpato centro, Botto e Gottardo schiacciatori; Staforini (L).
Coach Zambonardi schiera: Tiberti palleggio, Klapwijk opposto, Candeli e Erati al centro, Gavilan e Cominetti schiacciatori; Franzoni (L).

 Inizio equilibrato al San Filippo, poi i padroni di casa iniziano a prendere le distanze. L’opposto bresciano Klapwijk mette a dura prova le ricezione cuneese e coach Battocchio chiama due time out molto ravvicinati per cercare di cambiare la rotta (11-8/13-8). Entra Andreopoulos per Gottardo tra le fila di Cuneo. La difesa e il contrattacco bresciani mettono in difficoltà i biancoblù, che non riescono ad andare a terra. Chiude il set sul 25-17 l’attacco di Klapwijk. 

Cuneo rientra in campo con il sestetto uscente. I bresciani si portano subito avanti (11-5) e la panchina cuneese chiama il time out. Sul 12-6 entra Gottardo per Botto. Cuneo non riesce ad essere impattante e creare difficoltà agli avversari. L’errore al servizio di Andreopoulos consegna il secondo set per 25-19 ai padroni di casa.  

Mantenuto il sestetto in uscita con Babis e Gottardo schiacciatori. Terza frazione più equilibrata, poi un muro di Sottile e un mani out di Jensen portano Cuneo avanti e coach Zambonardi chiama il time out (11-13).  I padroni di casa sotto pressione iniziano a commettere errori e i cuneesi in fiducia trovano maggior incisività in attacco (14-18). Due ace consecutivi di Cominetti e coach Battocchio  corre preventivamente ai ripari con un time out (17-18). Finale punto a punto con Gottardo che tiene Cuneo attaccato. Out l’attacco di Klapwijk ed è set ball per Cuneo (23-24). Il muro Volpato-Jensens su Cominetti segna il 23-25 e quindi la riapertura del match da parte dei cuneesi.

Buona partenza di Cuneo nel quarto set. Sul 4-7 coach Zambonardi chiama il time out per cercare di togliere il ritmo a Codarin dai nove metri. Ace di Gottardo e attacco di Jensen, sul 9-13 Brescia esaurisce i tempi tecnici a disposizione. Rosso per entrambe le squadre per diverbi sotto rete, si gira su entrambi i campi di una rotazione e il punteggio va sul 12-15. Finale di set entusiasmante con la formazione cuneese al comando. Gottardo trova il set ball sul 18-24, poi un paio di errori e i padroni di casa rosicchiano il gap (20-24). Ci pensa ancora Gottardo con un attacco in diagonale stretta a chiudere il set e portare la sentenza finale al tie-break (20-25).

Tie-break al cardiopalma, un punto alla volta Cuneo si porta per primo all’8° punto con il muro di Andreopoulos su Klapwijk. Sul 10 pari coach Battocchio chiama il time out. Sull’11-10 entra Botto per Andreopoulos. Il muro di Codarin su Gavilan Abrahan riporta la parità in campo (11-11). L’attacco di capitan Botto e l’11-12 fa chiamare il time out da Brescia. Due punti consecutivi per i padroni di casa ed è time out Cuneo (13-12). Dai nove metri per i bresciani c’è Gavilan, ottima difesa con recupero nel campo cuneese e poi il muro. Entra Cioffi ad alzare il muro al posto di Sottile e Botto va al servizio, ma è out. Match ball per Brescia (14-13). Rientra Sottile e diversi i cambi nel campo bresciano. Codarin picchia forte sul muro e riporta la parità al 14°. Time out Brescia sul 14-15 e sul 16 pari è la volta di Cuneo. I padroni di casa prendono fiducia e con la giusta freddezza chiudono 19-17 il quinto set, aggiudicandosi il match. Cuneo torna a casa con un punto tutto conquistato e il rimpianto di non aver concluso a pieno il recupero.

 Premio MVP di serata Roberto Cominetti.

Al termine della partita Coach Battocchio: « Credo sia doveroso fare i complimenti ai ragazzi per aver girato la partita sotto 2-0 ed essere andati al tie-break e aver avuto anche un match point per portarla a casa; che su un campo difficile come quello di Brescia e contro una squadra forte come quella bresciana non è cosa da poco. Dopodiché credo non sia accettabile una partita come questa, soprattutto il tie-break perché continuiamo a sprecare occasioni e questa cosa non va bene. Ci facciamo un mazzocosì  per crearcele, ma poi bisogna avere quella malizia, quella aggressività, quella sfrontatezza di sfruttarle». 

Sabato 4 novembre alle ore 20.30 la Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo giocherà di nuovo in casa! L’intero incasso del match contro Pineto sarà devoluto in beneficenza per la dotazione di defibrillatori le frazioni di Cuneo.

Consoli Sferc Brescia - Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo
3-2   
(25-17-25-19/23-25/20-25/19-17)

Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo:  Sottile 1, Jensens 25, Volpato 12, Codarin 9, Gottardo 9, Botto (K) 5; Staforini (L1); Andreopoulos 15,  Cioffi. N.e. Giacomini, Colangelo, Coppa, Bristot, Giordano (L2).
All.: Matteo Battocchio
II All.: Lorenzo Gallesio
Ricezione positiva: 46%; Attacco: 44%; Muri 14; Ace 6.

Consoli Sferc Brescia: Tiberti (K) 1, Klapwijk 24, Candeli 1, Erati 10, Gavilan 19, Cominetti 30; Franzoni (L1); Sarzi Sartori, Bettinzoli, Ferri. N.e. Malual, Ghirardi, Mijatovic, Pellegri, Braghini (L2)
All.: Roberto Zambonardi.
II All.: Paolo Iervolino.
Ricezione positiva: 48%; Attacco: 53%; Muri 10; Ace 9.

Durata set: 28’, 25’, 30’, 26’, 33’. 
Durata totale: 142’.
 
 Arbitri: Michele Marconi e Sergio Jacobacci.

 

 

           
Stella Testa - Ufficio stampa Cuneo Volley