logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo perde all’ultimo i primi due set, poi cede il passo a Castellana

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2 - Homepage

15 febbraio 2022

Cuneo perde all’ultimo i primi due set, poi cede il passo a Castellana

Cuneo perde all’ultimo i primi due set, poi cede il passo a Castellana

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo battaglia al PalaGrotte, poi nel terzo set i pugliesi hanno la meglio.

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo si presenta al PalaGrotte senza Pedron, operato nel primo pomeriggio al pollice sinistro dopo un infortunio riportato nel match casalingo con Ortona. Come avvenuto a Brescia è Filippi a ricoprire il ruolo di regista. Nei primi due set Botto e compagni arrivano al 23 pari e poi per via di errori e un po’ di sfortuna, vengono chiusi entrambi 25-23 dai padroni di casa. L’ultimo parziale vede da subito l’allungo dei pugliesi e i ragazzi di coach Serniotti non riescono a riescono a trovare il bandolo della matassa. Ora testa al prossimo recupero, mercoledì 23 alle ore 20.00 a Caorle contro Motta di Livenza.

Lo starting six di Cuneo: Filippi palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Preti e Botto schiacciatori; Bisotto (L).

Coach Gulinelli schiera: Izzo palleggio, Lopes Nery opposto, Presta e Truocchio al centro, Tiozzo e Borgogno schiacciatori; Toscani (L).

Con l’intervento in giornata di Pedron, coach Serniotti schiera come regista Luca Filippi. Parte bene Cuneo col muro di Codarin e i diversi errori di Castellana che portano in breve tempo al +3 per i biancoblù (3-6). Il muro di Tiozzo su Preti, vale il recupero e pareggio dei padroni di casa al 10°  punto. Primo videocheck di serata chiesto da Cuneo per tocco a muro di Izzo, che viene confermato ed è punto per Cuneo, ma Wagner pesta la linea di fondo campo al servizio e porsegue il punto a punto. Sul 12 pari il time out per i cuneesi, mentre sul 19-20 è coach Gulinelli a richiamare i suoi. Qualche errore di troppo per Cuneo in difesa e al palleggio permettono il recupero dei pugliesi con un break importante di Lopes al servizio con l’ace del 23-22. Entra ed esce Tallone per Preti e Fiore per Borgogno in ricezione nelle fila di Castellana. Lopes trova il primo set ball, annullato dall’attacco di Wagner. A chiudere 25-23 è il videocheck che ravvisa un tocco a muro dei cuneesi su attacco di Fiore.

Il secondo set riparte equilibrato, due i videocheck a favore di Cuneo, poi Castellana allunga 11-7 e coach Serniotti chiama il time out. Si torna in campo e ad interrompere il turno al servizio di Tiozzo è Sighinolfi, che si porta lui stesso dai nove metri. Tuttavia sono i padroni di casa a tenere le redini, ci pensa Codarin con un primo tempo ad effettuare cambio palla e andare sl servizio (14-11). Cuneo recupera con un buon turno alla battuta di Preti e il muro di Codarin. Sul 19 pari il time out chiamato dalla panchina castellanese. Entra Fiore per Borgogno in ricezione (20-20). Il lungolinea di Lopes ha la meglio sul muro di Botto, ma ci pensa Wagner a recuperare palla e mantenere la parità in campo (21-21). Due punti di Tiozzo e coach Serniotti chiama time out. Ci pensa capitan Botto a riprendere palla con un mani out e portarsi dai nove metri. Bene Wagner che conquista il 23 pari e vede il time out per Castellana. Battuta in rete per Botto ed è set ball per i padroni di casa, che chiudono con Lopes in diagonale, nuovamente 25-23.

Il terzo set trova gli stessi sestetti di partenza in campo. Allunga subito Castellana con Lopes al servizio (4-1). Cuneo rosicchia qualcosa con l’intesa Filippi-Codarin, ma sul 7-3 coach Serniotti chiama il primo time out, per poi ripetersi sul 10-5. Piena conduzione del gioco da parte dei padroni di casa, i cuneesi non impattano (22-16). Nel frattempo entra Tallone per Preti. Borgogno trova il match ball, poi la formazione di casa trova l’errore di formazione. Il servizio di Tallone termina in rete ed è 25-18.

Al termine della partita Coach Serniotti: « Due discreti primi set dove abbiamo avuto più occasioni per vincerli, loro hanno gestito meglio i punti importanti. Peccato perché abbiamo fatto tante cose buone a muro e in attacco, a parte qualche errore all’inizio che ci poteva anche stare, poi abbiamo avuto abbastanza ritmo, e credo che Filippi abbia fatto le scelte giuste. Il terzo abbiamo pagato i primi due set persi così all’ultimo, ci siamo un po’ disuniti e da lì la partita è stata un’altra. Ripartiamo dai primi due set e prendiamoci questo tempo per preparare al meglio il confronto con Motta».

Prossimo appuntamento con la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo, mercoledì 23 febbraio alle ore 20.00 nuovamente in trasferta, alla volta di Caorle in casa dell’HRK Motta di Livenza.

Recupero 2^ Ritorno (16/02/2022) – Regular Season Serie A2 Credem Banca
BCC Castellana Grotte – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
3-0         (25-23/25-23/25-18)     

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Filippi, Wagner 10, Sighinolfi 6, Codarin 9, Preti 10, Botto (K) 9; Bisotto (L1); Tallone 1. N.e. Vergnaghi, Rainero, Cardona, Trinchero, Lilli (L).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Marco Casale
Ricezione positiva: 56%; Attacco: 38%; Muri 6; Ace 1.

BCC Castellana Grotte: Izzo, Lopes Nery 11, Presta 4, Truocchio 12,  Tiozzo 13, Borgogno 9; Toscani (L1); Fiore 2, Santambrogio, Capelli. N.e. Zanettin, Arienti, De Santis (L2).
All.: Flavio Gulinelli.
II All.: Giuseppe Barbone.
Ricezione positiva: 60%; Attacco: 36%; Muri 8; Ace 7.

Arbitri: De Simeis Giuseppe, Di Bari Pierpaolo.

Durata set: 29’, 31’, 23’.
Durata totale: 83’ .


Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley