logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo in Semifinale Play Off A2 contro Santa Croce

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2

23 aprile 2022

Cuneo in Semifinale Play Off A2 contro Santa Croce

Cuneo in Semifinale Play Off A2 contro Santa Croce

Onore a Motta, ma la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo vince al tie-break e passa il turno.

Cuneo vince Gara 2 al Palamare di Caorle e va in Semifinale Play Off A2. Come successo all’andata il match si è protratto fino al tie-break, onore ai biancoverdi che hanno dato tutto fino all’ultimo. Botto e compagni supportati da un buon gruppo di familiari e tifosi in trasferta ha saputo chiudere il turno. Da martedì testa alla semifinale e Gara 1 il 1° maggio a Santa Croce.  

Lo starting six di Cuneo: Pedron palleggio, Andrić opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Preti e Botto schiacciatori; Bisotto (L).

Coach Lorizio schiera: Alberini palleggio, Gamba opposto, Acuti e Biglino al centro, Loglisci e Secco Costa schiacciatori; Battista (L).

Cuneo parte avanti con il Andrić che si conquista il turno al servizio e mette a segno tre ace e sull’1-5 costringe coach Lorizio a chiamare il primo time out. Cambio palla, poi il break di Codarin al servizio, gli attacchi di Botto e Andrić e qualche errore di troppo da parte dei padroni di casa, vedono la panchina biancoverde chiamare anche il secondo time out sul 5-12. Cuneo viaggia bene col servizio e infligge punti in attacco, meno incisivi gli avversari (14-21). Sul 15-23 entra Filippi alla regia per alzare il muro. Preti trova il set ball e Filippi chiude con un attacco di seconda intenzione 15-25.  

Da subito più combattutto il secondo set, dove si procede punto a punto (7-7). Sull’8 pari dai nove metri per Cuneo va il neo opposto croato che pronti, via trova due ace e il conseguente time out biancoverde (8-11). Cuneo mantiene il gap, ma Motta con Gamba e Secco Costa resta attaccata e sul 14-16, dopo l’attacco dell’opposto ex Cuneo, coach Serniotti chiama il time out. Stessa richiesta per Lorizio poco dopo sul 17-20. Nuovamente dentro Filippi sul 19-21 per alzare i cm a muro. Errore della difesa cuneese e rientra Pedron. Finale tirato e sul 21-23 la panchina biancoblù chiama a raccolta i suoi, finendo i time out discrezionali a disposizione. Andrić trova il set ball (22-24), ma capitan Biglino lo annulla. Motta pareggia e sorpassa 25-24, ma i cuneesi con Andrić recuperano e vanno al servizio con Pedron. Finale di set tiratissimo, poi la chiude Loglisci a favore di Cuneo sul 28-30 mettendo out l’attacco.

Inizio equilibrato, poi un buon turno al servizio di capitan Botto, gli attacchi di Andrić e il muro di Preti e Cuneo si porta a +4 (4-8). Time out per Motta sul 7-10 dopo un altro break dei biancoblù. Sul 15-17 entra Filippi per Pedron, dai nove metri Andrić, ma Loglisci effettua cambio palla (rientra Pedron) e manda Gamba al servizio che trova l’ace del 17 pari. Coach Serniotti non vuol rischiare e chiama il time out. Si torna in campo e l’opposto biancoverde ancora vincente alla battuta. Bene anche Loglisci che non vuol vendere facile la pelle (19-18). Sul 20-21 entra Lilli per Preti. Mani out di Gamba su Botto e dai nove metri per Motta va Alberini (21-21). Gamba sugli scudi e Motta trova il set ball (24-22). Secco Costa al servizio, poi la chiude Acuti 25-22.

Si combatte punto a punto al Palamare, poi i padroni di casa mettono in difficoltà Cuneo con il servizio e si portano avanti 10-6. Sull’11-6 entra Tallone per Preti nelle fila biancoblù. Cuneo si porta sotto ai padroni di casa, diminuendo il gap a -2 (12-10) e coach Lorizio chiama il time out. Sul 18-13 entra Filippi alla regia per Pedron in P1 e subito Sighinolfi effettua cambio palla con un primo tempo vincente (18-14). Motta viaggi a con il vento in poppa e sul 21-16 è time out per Cuneo. I padroni di casa chiudono il quarto set 25-18 e il match come all’andata, si protrae al tie-break.

Sestetti di partenza in campo, Cuneo si porta avanti 2-4 e coach Lorizio chiama il time out.

Botto e compagni conquistano il cambio campo con un +4 (4-8). Sul 7-11 entra Pugliatti per Acuti al servizio, poi Gamba in parallela trova il -3. Sul 9-12 dopo un attacco out di Andrić, coach Serniotti chiama il time out. Si gioca sul fil di lana, Cuneo spreca troppo e sul 13-14 esaurisce i tempi a disposizione. Finale al cardiopalma poi Codarin firma il punto finale che sul 13-15 vede Cuneo staccare il pass per la semifinale contro Santa Croce.

Al termine della partita l’assistente tecnico Mirko Cefaratti: «  E’ stata una partita dura, anche se eravamo avanti noi, loro ci hanno sempre creduto mettendoci in difficoltà con la loro battuta. Simao stati bravi a rimanere sul pezzo e poi al tie-break siamo partiti molto bene. E’ stato fondamentale chiudere la serie in due partite, questo ci permette di preparare bene in settimana gara 1 contro Santa Croce».

Gara 1 della semifinale Play Off A2 è per domenica 1° maggio a Santa Croce alle ore 18.00.

GARA 1 (24/04/2022) – Quarti di finale Play Off Serie A2 Credem Banca

HRK Motta di Livenza – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo

2-3         (15-25/28-30/25-22/25-18/13-15)    

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Pedron 4, Andrić 32, Sighinolfi 8, Codarin 10, Preti 7, Botto (K) 13; Bisotto (L1); Filippi 1, Tallone 1, Lilli. N.e. Cardona, Rainero.

 All.: Roberto Serniotti

II All.: Marco Casale

Ricezione positiva: 41%; Attacco: 52%; Muri 12; Ace 8.

HRK Motta di Livenza: Alberini, Gamba 34, Acuti 6, Biglino (K) 12, Loglisci 14, Secco Costa 13; Battista (L1); Pugliatti, Luisetto, Zaccaria (L2). N.e. Cattaneo, Luisetto, Saibene.
All.: Giuseppe Lorizio.

II All.: Paolo Mattia.

Ricezione positiva: 48%; Attacco: 51%; Muri 5; Ace 7.

Arbitri: Rolla Massino, Merli Maurizio.

Durata set: 23’, 39’, 30’, 27’, 20’.
Durata totale: 139’ .


Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley