Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo giocherà in casa la Finale di Coppa Italia

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2 - Società

1 febbraio 2022

Cuneo giocherà in casa la Finale di Coppa Italia

Cuneo giocherà in casa la Finale di Coppa Italia

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo vince 3-1 con Porto Viro infiammata dal palazzetto e vola in Finale.

Cuneo vince la Semifinale e stacca il pass per la Del Monte® Coppa Italia A2 . I ragazzi di coach Serniotti battagliano al palasport di Cuneo sotto il tifo incessante dei Blu Brothers e degli oltre 800 spettatori presenti al match che da tanto aspettavano di vedere nuovamente una semifinale. Reggio Emilia batte Bergamo al tie-break sull’altro campo e quindi la Finale Del Monte® Coppa Italia A2, venerdì 11 alle ore 21.15 in diretta RAI Sport, sarà giocata a Cuneo.

Lo starting six di Cuneo: Pedron palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Botto e Preti schiacciatori; Bisotto (L).
Coach Tardioli schiera: Fabroni palleggio, Bellei opposto, Barone e O’dea centro, Vedovotto e Mariano schiacciatori; Lamprecht (L).

Parte avanti Porto Viro con Bellei in attacco e O’Dea a muro, ma ci pensano Preti e Wagner a recuperare. Primo videocheck di serata chiesto da coach Tardioli per un’invasione, ma che non viene ravvisata dall’occhio elettronico e quindi sul 3-4 va Preti dai nove metri per Cuneo. Ancora il muro avversario, questa volta di Barone, riporta palla ai veneti, ma è capitan Botto con un mani out a riprendere palla e mandare Codarin al servizio (4-5). Gioco punto a punto con l’opposto brasiliano a mantenere i cuneesi attaccati. Super Pedron in difesa, Wagner la alza per Botto che in diagonale trova la linea avversaria (12-13). Il muro di Preti su Vedovotto vale il recupero al quattordicesimo punto. Sul 19 pari Porto Viro chiama l’invasione sulla pipe di Preti, ma non viene confermata l’insinuazione e Pedron va al servizio. Il secondo arbitro chiama il videocheck su un’azione di grande pallavolo con protagoniste entrambe le compagini. L’occhio elettronico rileva l’invasione di Bellei che tocca l’asta ed è 21-20 con Botto al servizio per i padroni di casa. Mariano con un mani out su Wagner porta nuovamente i nerofucsia in vantaggio (22-23) e coach Serniotti chiama il time out. Il muro di Barone su Wagner segna il primo set ball per Porto Viro (22-24), a nulla serve la richiesta del videocheck per invasione da parte della panchina cuneese. Termina out il servizio di O’Dea e sul 23-24 è coach Tardioli a chiamare il time out. Wagner  alla battuta. Romolo Mariano chiude il primo set 25-23 con un attacco alto sul muro biancoblù.

Si torna in campo per il secondo set e nonostante qualche discutibile decisione arbitrale Cuneo si porta avanti 6-4. Francesco Bisotto infiamma il palazzetto con una difesa immensa sull’attacco di Bellei, Preti alza e Wagner mette giù un attacco magistrale in diagonale (7-5). Il monster block di O’Dea ferma la pipe capitan Botto, ma è ancora l’opposto brasiliano a riprendere palla (10-8) e mandare Sighinolfi dai nove metri. Punto a punto e poi il primo tempo di Codarin, manda Preti al servizio (12-10), ma Mariano si rende nuovamente protagonista, aggiudicandosi il turno al servizio. Ottima l’intesa tra Pedron e Sighinolfi (14-12) ed è lo stesso regista cuneese ad andare alla battuta. L’ace di capitan Fabroni segna la parità (14-14). Out l’attacco di Bellei ed è capitan Botto ad andare al servizio e trovare l’ace (16-14). Mariano mette out la diagonale, Wagner va alla battuta e Preti con un lungolinea di potenza infiamma il palazzetto e costringe coach Tardioli a chiamare il time out (19-16). Riprende il gioco, c’è l’opposto brasiliano al servizio che va a cercare il libero Lamprecht ed è rigore per Preti che va a segno (20-16). Sugli scudi lo schiacciatore cuneese numero 14 che anche in recupera su difesa di Botto, con un tuffo mette la palla dall’altra parte del campo e trova il 21-16. Sul 22-17 entra Filippi per Pedron ad alzare il muro, alla battuta Preti che trova l’ace del 23-17. Cambio palla per Mariano e rientra Pedron in campo. Vedovotto ha la meglio nel contrasto a muro con Pedron e sul 23-19 coach Serniotti chiama il time out. Mariano sbaglia il servizio ed è set ball per Cuneo con Codarin alla battuta (24-19). Bellei lo annulla e manda Barone al servizio, ma è capitan Botto a chiudere 25-20 il set e riportare la parità al palasport di Cuneo.

Anche il terzo set parte con Cuneo avanti, grazie al muro di Sighinolfi e gli attacchi di Wagner (5-3). Dall’altra parte rispondono Bellei e Barone. L’esperienza di Fabroni e Vedovotto portano al 5 pari. Botto con un gesto di maestria allunga +2 e manda Pedron al servizio. Sugli scudi Wagner e Preti abbonati al lungolinea. Out il servizio di Sighinolfi e Bellei sposta il muro cuneese, trovando il 9 pari. Ci pensa l’opposto brasiliano a conquistarsi il turno alla battuta, ma Mariano interrompe con un attacco in diagonale. Non ci sta Preti che trova anch’esso il punto in diagonale e si porta dai nove metri per poi mettere a terra una pipe da standing ovation (12-10). Errore al servizio per Mariano ed è Codarin ad andare alla battuta dove trova il break (15-12). Sul 17-13, dopo l’attacco di Wagner, coach Tardioli chiama il time out.  Si rientra in campo ed è ancora l’opposto cuneese ad allungare. Una serie di errori in attacco per entrambe le squadre, poi il videocheck sull’attacco di O’Dea, ma è out ed è punto per Cuneo (20-15), al servizio capitan Botto che trova l’ace. Cambio palla poi Preti riprende palla e manda Sighinolfi alla battuta (22-17) ed è lo stesso Preti a trovare il set ball (24-17), ma è Codarin a chiudere con un primo tempo il set 25-18 e portare in vantaggio 2-1 Cuneo.

Inizia con un ace di Sighinolfi il quarto set, per poi continuare con i cuneesi che allungano sempre più in attacco con Preti, Wagner e Botto, così come a muro con Preti che ferma Bellei e Codarin ripete le gesta su Mariano (11-7). Ottimo turno al servizio per Sighinolfi. Time out per Porto Viro sul 12-7. Punto d’astuzia di Codarin che riprende palla co il 13-9. Bene Preti che prende palla, poi è ancora il centrale Lorenzo Codarin ad infiammare il palazzetto con il muro su Bellei (15-10). I cuneesi mostrano il loro volto migliore da capitan Botto al resto della squadra. Due errori al servizio, un attacco di Bellei e un’invasione in attacco e Porto Viro si porta a – 4 (18-14). Non molla Preti ed è ancora lui a trovare il 20-16 e mandare Sighinolfi al servizio, poi Mariano effettua cambio palla. Sul 21-17 entra Filippi  per Pedron. Azione spettacolare al palasport di Cuneo, poi Mariano mette a segno il 21-18. Sul 21-19 rientra Pedron. Preti bene in attacco, poi sbaglia il servizio (22-20). Out la battuta di Mariano e va Botto dai nove metri (23-20). Sotto il tifo incessante del palazzetto i ragazzi di coach Serniotti trovano il match ball sul 24-21 con Botto che manda Pedron al servizio. Chiude capitan Botto e Cuneo è in Finale!

MVP di serata l’opposto brasiliano Wagner Pereira Da Silva .

Al termine Coach Serniotti: « Una partita molto importante e altrettanto difficile. Porto Viro questa sera ha giocato molto bene e ci ha messo in difficoltà per almeno metà partita. Siamo stati bravi ad aver pazienza e non perderci d’animo dopo il primo set, cambiare qualcosa soprattutto a livello di battuta e di muro prendendo le misure e portando a casa la vittoria».

Il prossimo appuntamento con la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo è già per questa domenica, quando alle ore 18.00 i cuneesi ospiteranno i Lupi Santa Croce.

SEMIFINALE (02/02/2022) – Del Monte® Coppa Italia A2  

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Delta Group Porto Viro
3-1         
(23-28/25-20/25-18/25-21)    

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Pedron, Wagner 23, Sighinolfi 3, Codarin 6, Botto (K) 20, Preti 20; Bisotto (L1); Filippi. N.e. Tallone , Vergnaghi, Rainero, Cardona, Giordano (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Marco Casale
Ricezione positiva: 62%; Attacco: 58%; Muri 8; Ace 4.

Delta Group Porto Viro: Fabroni 2, Bellei 14, Barone 9, O’Dea 10, Vedovotto 11, Mariano 18, Lamprecht(L1). N.e Marzolla, Sperandio, Tiozzo, Pol, Gasparini, Romagnoli, Penzo(L2).
All.: Francesco Tardioli
II All.: Nicola Baldon
Ricezione positiva: 58%; Attacco: 48%; Muri 11; Ace 1.

Arbitri: Brunelli Michele, Selmi Matteo.

Durata set: 28’,26 ’24, 24’.
Durata totale: 102’.

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley