logo Cuneo Volley

Home _ Novità _ Cuneo cede 3-1 in casa con Castellana Grotte

Cuneo Volley Banner 11

NOVITÀ

DAL BLOG

Campionato A2

18 novembre 2023

Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo

Cuneo cede 3-1 in casa con Castellana Grotte

La Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo non riesce a mettere in campo il proprio gioco. Ora testa alle prossime due giornata in trasferta.

Una partita da archiviare per la Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo che non riesce ad esprimere il proprio gioco e cede a Castellana Grotte, la quale conquista la prima vittoria a punteggio pieno della stagione. Archiviare e preparare le prossime due giornate in trasferta, prima a Porto Viro e poi a Siena, questo il prossimo obiettivo dei biancoblù, che torneranno a giocare in casa il 7 dicembre contro Reggio Emilia. Premiate le scuole che nella scorsa stagione hanno registrato il maggior numero di presenze al palazzetto durante le partite dell’A2; consegnati i buoni acquisto presso “Il Podio sport”. Grazie anche a tutti i possessori del pettorale Stracôni che hanno deciso di venire a sostenere la squadra. 

Lo starting six di Cuneo: Sottile palleggio, Jensen opposto, Codarin e Volpato centro, Botto e Gottardo schiacciatori; Staforini (L).
Coach Cruciani schiera: Fanizza palleggio, Bermudez opposto, Ceban e Ciccolella al centro, Pol e Cianciotta schiacciatori; Battista (K) (L).

Parte avanti Cuneo (3-0), ma Castellana un punto alla volta recupera e trova la parità al 10°. Con un mani out e un ace di Jensen, i biancoblù si portano sul 16-14 e coach Cruciani chiama il primo time out della serata.  Entra Iervolino per Bermudez in opposto e poco dopo Rampazzo al servizio per Ciccolella. Sul 21-18 rientra l’opposto colombiano nelle fila pugliesi. Dal 23-20 il parziale arriva al 23-22 e coach Battocchio chiama il time out. Gottardo trova il set ball e si porta sui 9 metri, ma forza troppo e trova la rete. Lo annulla Bermudez e la panchina cuneese richiama il tempo tecnico. Si torna in campo con Cianciotta al servizio. Vantaggi punto a punto. Cianciotta in pipe trova il set ball al 27-28 e l’attacco out di Gottardo chiude il primo set 27-29.

Parte subito molto combattuta la seconda frazione. Sul 10-9 entra Giordano in difesa per Staforini. Time out per coach Cruciani sul 13-10. Gioco punto a punto al palazzetto di Cuneo, sul 17 pari è coach Battocchio a chiamare il tempo tecnico. Il muro cuneese vale il 19-17 e l’ultimo time out  a disposizione di Castellana. Buon turno al servizio di Codarin che permette al compagno di reparto Volpato, di mettere a terra due slash. Jensen trova il set ball, sbaglia il servizio seguente (24-21), ma recupera subito con un mani out che chiude il set 25-21.

I ragazzi di coach Battocchio impattano male il terzo set, poco ordinati, troppi errori e poca pazienza. Cambio in attacco con l’ingresso di Andreopoulos al posto di Gottardo tra le fila cuneesi (5-12). Sul 7-15 il time out di Cuneo in un palazzetto ammutolito e incredulo. Sull’8-17 entra Bristot al posto di capitan Botto. Sul 12-21 doppio cambio con l’ingresso di Giacomini e Colangelo per Sottile e Jensen. Con 10 lunghezze di vantaggio Pol trova il set ball per Castellana, Menchetti al servizio sbaglia (24-15). Chiude il set e porta i pugliesi avanti 2-1 il centrale Ceban (25-15). 

Nel quarto set viene confermato il sestetto di partenza ad eccezione di Andreopoulos per Gottardo. Un gioco combattuto punto a punto, con Cuneo che trova un minimo gap grazie all’ace di capitan Botto e all’attacco dello schiacciatore greco (11-9) e coach Cruciani chiama il time out. Troppi gli errori e sul 19-20 coach Battocchio richiama i suoi. Purtroppo le imprecisioni sono troppe e sul 21-25 vince Castellana per 3-1.

MVP di serata l’opposto colombiano William Alejandro Bermudez, omaggiato con una macchina da caffè Lavazza in Black Elogy Bluetooth in abbinata a 300 capsule di caffè Top SelecƟon Deciso. Consegnato a Volpato il premio Fair Play by Santero 958.

Al termine della partita il pres Gabriele Costamagna: « Penso proprio che i primi a non essere soddisfatti di questa partita siano i ragazzi. In questo momento ritengo che ci sia bisogno di abbassare po’ il rumore attorno alla squadra e stare un attimino tranquilli. Ora dobbiamo metterci sotto e lavorare, io sono un presidente atipico che ogni giorno viene in palestra e penso che i ragazzi debbano iniziare a trovare qualche sicurezza e a trasformare quello che è l’allenamento durante la settimana in partita. Questo è quello che mi auspico verrà fatto». 

I prossimi due appuntamenti con la Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo saranno in trasferta, domenica 26 novembre alle ore 19.00 a Porto Viro per l’8^ giornata e a Siena domenica 3 dicembre alle ore 16.00, entrambe in diretta gratuitamente su Volleyball Word TV e con la possibilità di guardarla tutti insieme al Circolo la Fenice di Vignolo.

 

Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo – BCC Tecbus Castellana Grotte
1-3   
(27-29/25-21/15-25/21-25)

Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo:  Sottile, Jensens 25, Volpato 13, Codarin 6, Gottardo 8, Botto (K) 12; Staforini (L1); Andreopoulos 8, Colangelo, Bristot 2, Giacom,ini, Cioffi, Giordano (L2). N.e. Coppa.
All.: Matteo Battocchio
II All.: Lorenzo Gallesio
Ricezione positiva: 60%; Attacco: 52%; Muri 6; Ace 2.

BCC Tecbus Castellana Grotte: Fanizza, Bermudez 17, Ceban 10, Ciccolella 12, Pol 10, Cianciotta 21; Battista (K) (L1); Menchetti, Rampazzo, Guadagnini, Iervolino. N.e. Princi (L2).
All.: Simone Cruciani.
II All.: Giuseppe Barbone.
Ricezione positiva: 59%; Attacco: 50%; Muri 6; Ace 3.

Durata set: 33’, 26’, 26’, 27’. 
Durata totale: 112’.

Arbitri: Marco Pasin, Cesare Armandola.

 

 

           
Stella Testa - Ufficio stampa Cuneo Volley