Blog

Cuneo sfata il mito e vince sul campo di Ortona

Cuneo sfata il mito e vince sul campo di Ortona

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo dopo oltre due ore e mezza di partita porta a casa la vittoria.

            Un match infinito, ma non poteva che essere così la prima vittoria della storia cuneese sul campo ortonese. I biancoblù ci hanno creduto fino in fondo e trovando la forza all’interno del gruppo, sono riusciti a ribaltare il corso del match, aggiudicandosi il ti-break. Sicuramente avere come regista Pedron, che ben conosceva il palazzetto abruzzese, ha fatto da amuleto all’ottima prestazione di Preti e Wagner. Fin dal primo set la compagine ha potuto contare su Capitan Botto, rientrato ufficialmente nel sestetto titolare dopo il lieve infortunio. Terza vittoria stagionale per i ragazzi di coach Serniotti, che da martedì torneranno in palestra per preparare un’altra sfida importante contro Brescia.

Lo starting six di Cuneo: Pedron palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Botto e Preti schiacciatori; Bisotto (L).
Coach Lanci schiera: Del Fra palleggio, Santangelo opposto, Fabi e Elia al centro, Pessoa e Cappelletti schiacciatori; Fusco (L).

Come si evince dai parziali, tutti i set sono stati combattuti punto su punto da entrambe le compagini, con i verdetti sempre sul finale. Capitan Botto nel sestetto fin dal fischio d’inizio, solo nel quarto coach Serniotti ha fatto partire Tallone. Il regista Matteo Pedron ha servito molto bene le sue bande e l’opposto mancino con un Preti top scorer. Non sono mancate le performance dei centrali e del Libero Bisotto, messo a dura prova in alcune situazioni.

Il tecnico cuneese ha poi alternato per tutto il match Filippi con Pedron nei momenti in cui serviva alzare il muro. Tra le fila della Sieco Service Ortona sicuramente in serata il centrale Fabi, che ha dato filo da torcere sia in attacco che a muro.

Al termine della partita Coach Serniotti: « Complimenti alla squadra! Oggi è venuta fuori da una situazione molto difficile; in tempi passati partite così le avremmo perse. Siamo riusciti a recuperare molto bene nel quarto set e a giocare un buon tie-break. Eravamo in un momento difficile, in parte per merito degli avversari che hanno giocato molto bene, soprattutto in situazioni di palla più alta dove ci hanno messo in grossa difficoltà, in parte anche per demerito nostro che abbiamo fatto qualche errore decisivo nei finali del secondo e terzo set. Usciamo sicuramente, oltre che con due punti, rinforzati nell’autostima e nello spirito. Da martedì riprenderemo ad analizzare ciò che è andato meno bene e cercheremo già di migliorarle per domenica prossima».

Prossimo appuntamento con la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo, domenica 7 novembre alle ore 18.00 in casa contro Brescia.

4^ Andata (31/10/2021) – Regular Season Serie A2 Credem Banca
Sieco Service Ortona – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
2-3        
(23-25/26-24/28-26/24-26/11-15)    

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Pedron, Wagner 23, Sighinolfi 8, Codarin 5, Botto (K) 14, Preti 29; Bisotto (L1); Filippi, Tallone 8. N.e. Vergnaghi , Lilli, Rainero.
All.: Roberto Serniotti
II All.: Marco Casale
Ricezione positiva: 48%; Attacco: 50%; Muri 11; Ace 5.

Sieco Service Ortona: Del Fra 5, Santangelo 22, Elia (K) 5, Fabi 15, Pessoa 18, Cappelletti 17; Fusco (L1); Di Silvestre, De Paola, Bulfon. N.e. Molinari, Piazza, Lanci, Benedicenti (L2).
All.: Nunzio Lanci.
II All.: Mariano Costa.
Ricezione positiva: 66%; Attacco: 45%; Muri 10; Ace 6.

Arbitri: Ugo Feriozzi, Mariano Gasparro.

Durata set: 30’, 31’, 42’, 36’, 20’.
Durata totale: 159’.


Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley

Leave a Reply