Blog

Cuneo non impatta e cede ad un Bergamo impeccabile

Cuneo non impatta e cede ad un Bergamo impeccabile

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo non riesce ad esprimere il proprio gioco, ora testa a Reggio.

            Una serata che non convince quella espressa dai ragazzi di coach Serniotti, vuoi l’interruzione della scorsa giornata e un avversario di prim’ordine qual è Bergamo, ma il risultato è un tre a zero per gli orobici. Avendo giocato al sabato sera, la settimana sarà lunga e piena per i biancoblù che torneranno in palestra per sistemare ciò che non ha funzionato nel match contro Cargioli e compagni. Ora la testa dev’essere prospettata verso la trasferta di Reggio Emilia, dove i cuneesi avranno la possibilità di riscattarsi sul campo, mostrando il gioco e lo spirito che ha caratterizzato le scorse giornate.

Lo starting six di Cuneo: Pedron palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Botto e Preti schiacciatori; Bisotto (L).
Coach Graziosi schiera: Finoli palleggio, Padura opposto, Cargioli e Larizza centro, Terpin e Pierotti schiacciatori; D’Amico (L).

Parte bene Cuneo con Sighinolfi, Preti e Wagner all’attivo (4-2). Larizza trova la parità al 7° punto, ma capitan Botto porta nuovamente al +1. Tre errori consecutivi al servizio con Terpin, Sighinolfi e Larizza che portano al 10-10. Terpin e Padura Diaz portano avanti gli orobici, risponde l’opposto mancino di Cuneo con due lungolinea spettacolari, di cui l’ultimo confermato dal video check (12-13). Bergamo prende il largo con Finoli che serve in lungo e in largo i suoi. Sul 16-22 viene inserito Filippi per Pedron a dare centimetri in più a muro. Il muro di Codarin su Pierotti rallenta la chiusura di Bergamo, che tuttavia arriva sul 17-25.

Si torna in campo e il primo punto di Cuneo è dato dal muro di Botto su Terpin. Bene Wagner con il mani out e ottimo Bisotto. Bergamo impatta in modo più efficace e si porta avanti nel punteggio (13-17). Sul 14-20 coach Serniotto effettua il cambio al palleggio, inserendo Filippi per Pedron. Il gap orobico è importante e nonostante un turno lampo al servizio di Preti sul 17-24 con muro di Codarin su Padura Diaz, i cuneesi non sono nella serata giusta per recuperarlo sul finale di set e Bergamo chiude sul 19-25.

Il terzo ed ultimo set vede un gioco più punto a punto, con i cuneesi avanti fino a metà frazione, quando sul 15-16 coach Serniotti chiama il primo time out. Niente da fare, nonostante qualche errore di troppo dei lombardi al servizio, i padroni di casa non emergono. Entra Tallone per Botto. Sighinolfi e Wagner sul finale cercano di ridurre il divario, ma nuovamente sul 19-25 Bergamo mette fine al match.

MVP di serata il regista argentino, Juan Ignacio Finoli.

Al termine di un confronto tra la squadra e lo staff tecnico immediatamente dopo la partita Coach Serniotti ha commentato così la prestazione biancoblù: « Quando capitano partite e giornate così secondo me bisogna confrontarsi subito, è una cosa che faccio raramente, ma oggi abbiamo perso male e quindi ho preferito parlare e ascoltare. Abbiamo giocato contro una buona squadra e non siamo riusciti ad avvicinarsi al loro livello di gioco, abbiamo sicuramente molte indicazioni su cui lavorare in settimana».

In trasferta la 9^ giornata del campionato di serie A2 per la Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo, che domenica 5 dicembre alle ore 18.00 scenderà in campo al PalaBursi ospite di Reggio Emilia.

8^ Andata (27/11/2021) – Regular Season Serie A2 Credem Banca
Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Agnelli Tipiesse Bergamo
0-3        
(17-25/19-25/19-25)   

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Pedron 1, Wagner 8, Sighinolfi 6, Codarin 4, Botto (K) 8, Preti ; Bisotto (L1); Filippi, Vergnaghi, Tallone. N.e. Rainero, Lilli (L2).

All.: Roberto Serniotti
II All.: Marco Casale
Ricezione positiva: 71%; Attacco: 43%; Muri 5; Ace 0.

Agnelli Tipiesse Bergamo: Finoli 1, Padura Diaz 15, Cargioli (K) 5, Larizza 11, Terpin 12, Pierotti 15; D’Amico (L1). N.e. Mancin, Cioffi, Ceccato, Baldi, De Luca, Abosinetti (L2).
All.: Gianluca Graziosi
II All.: Daniele Busi
Ricezione positiva: 59%; Attacco: 63%; Muri 13; Ace 3.

Arbitri: Salvati Serena, Armandola Cesare.

Durata set: 24’, 27’, 23’.
Durata totale: 74’.


Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley

Leave a Reply